Qualunque cosa può emozionare...anche una semplice tazzina di caffè

lunedì 30 maggio 2011

E' l'ora del tea...

  "God Save the Tea"


Il tea va servito intorno alle 5 del pomeriggio come vuole la tradizione inglese ma è tollerabile un lasso di tempo che va dalle 3,30 alle 5 del pomeriggio.

Per preparare un buon tea per prima cosa si riscalda la teiera (ad esempio sciacquandola con acqua calda che verra ovviamente poi buttata); si mette il tea sfuso sul fondo calcolando 1 cucchiaino di tea per ospite, vi si versa sopra l'acqua bollente e si tiene in infusione dai 3 ai 5 minuti.
Al tea possono essere aggiunte piccole quantità di latte freddo, limone o acquavite (solitamente rum, ma anche brandy, gin, whisky e altri).E' preferibile servire lo zucchero in zollette.
Di solito il tea viene accompagnato da stuzzichini che possono essere dolci e salati.
Sempre secondo la tradizione inglese non dovrebbero mai mancare i tramezzini e  pasticcini; ma anche biscotti e fette di torta.
Per un tè in perfetto stile inglese, utilizzate il servizio da tè in porcellana e la tovaglia d’organza con delicati ricami a punto ombra. Non dimenticate le ciotoline per servire marmellate e conserve fatte in casa, l’alzata su cui disporre muffin e torte salate e completate con vasi ricolmi di rose, peonie e ortensie.

                     cafè noir chic blogspot









"Tutto è bene ciò che finisce bene" (William Shakespeare)

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...